Archivio Autore

Consiglio comunale 05/11/2015

Il primo punto, cioè l’approvazione dei verbali della seduta precedente, è stato approvato senza modifiche.

Si è poi preso atto del prelievo dal fondo di riserva fatto con delibera di Giunta n. 129 del 03/10/2015.

Il terzo punto (ratifica della delibera n. 118 del 03/09/2015) è stato ritirato.

E’ stato poi riconosciuto un debito fuori bilancio di € 16.765,45 causato dal parziale accoglimento di un ricorso di un dipendente comunale rispetto a comportamenti e provvedimenti messi in atto durante l’Amministrazione Lombardi (ennesima eredità da dover gestire per la nostra Amministrazione).

Nell’ultimo punto il Consiglio ha deliberato l’atto di indirizzo alla società “Agugliano Servizi s.r.l.” di cedere all’Unione “Terra dei Castelli” l’immobile di via M.L. King.

Vista la situazione della società, le contingenti scadenze e le spiegazioni date durante il Consiglio di un serio progetto di efficientamento e di razionalizzazione complessiva delle strutture dell’Unione volto a dare il miglior utilizzo per la nostra comunità di questi immobili, è veramente inspiegabile la posizione delle minoranze che hanno votato contro.

Consiglio comunale del 18/09/2015

Venerdì 18 settembre si è tenuto il Consiglio comunale che ha discusso i punti sotto riportati.

verbali delle sedute precedenti sono stati approvati senza osservazioni.

Sono stati nominati i Consiglieri dell’Unione “Terra dei Castelli” nella composizione prevista dal nuovo Statuto: sei Consiglieri per la maggioranza (Bonventi, Fabbietti, Lanari, Minardi, Rossini e Zacconi) e tre Consiglieri per la minoranza (Cionna, Foroni e Stacchiotti).

All’ultimo punto  è stato votato il rinvio all’anno 2016 dell’armonizzazione dei sistemi contabili di cui al D. Lgs. n. 118/2011 su cui la minoranza si è astenuta.

Consiglio comunale del 31/07/2015

Il primo punto ha riguardato la LETTURA ED APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLE SEDUTE PRECEDENTI, approvati all'unanimità. 

Il secondo punto ha trattato la SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO PER L'ESERCIZIO 2015, che ha visto astenersi i quattro consilieri di minoranza. 

Il terzo ed ultimo punto ha rigurdato delle MODIFICHE DEL REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DEL RIUSO, dove è intervenuto l'Ass. Belelli per una breve spiegazione sulle future modifiche, le quali riguardano principlamente i tempi di detenzione e di smaltimento degli oggetti presenti. L'Assessore ha in oltre dato notizia di uno nuovo software di gestione del centro, molto semplice e fruibile. Approvata all'unanimità. 

Consiglio comunale del 12/03/2015

verbali delle sedute precedenti sono stati approvati all’unanimità senza modifiche.
Unanimità anche per la nomina del comitato per i gemellaggi che sarà così composto:
  • Antonelli Antonella e Gidoni Laura, insegnanti in rappresentanza della scuola
  • Alessandroni Filippo, genitore in rappresentanza della scuola
  • Coppari Elena, direttore onorario della biblioteca comunale in rappresentanza delle istituzioni culturali
  • Duca Giuseppe in rappresentanza delle categorie economiche
  • Fossati Gilberto (USAP), Pelonara Sandro (Pedale Aguglianese), Balercia Giorgio (La Guglia) e  Novelli Beatrice (Gruppo corale) in rappresentanza delle associazioni sportive, ricreative e culturali
  • La Torre Agostino in rappresentanza della Pro Loco

Sono stati approvati all’unanimità anche tre regolamenti, e precisamente:

  • Regolamento per i rapporti con le Associazioni
  • Regolamento per la disciplina delle riprese audio-video delle sedute del Consiglio comunale
  • Regolamento per la concessione di contributi per il recupero e la manutenzione degli edifici nei centri storici

Il piano annuale delle consulenze ha visto l’astensione del Gruppo “Agugliano ci Unisce”.

Unanimità anche per la riapprovazione (richiesta fin dal 2013!) delle tabelle 2 e 3 della convenzione per i rifiuti per la correzione di alcuni centesimi delle quote di partecipazione e composizione e funzionamento dell’ATA.
La mozione del Movimento 5 Stelle sulle modalità di nomina degli scrutatori è stata ritirata perché è stato convenuto che il meccanismo proposto presenta difficoltà di applicazione.

L’ultimo punto è stata la relazione del Gruppo comunale di Protezione civile in merito all’attività svolta lo scorso anno.

Consiglio comunale del 29/11/2014

Sabato 29 novembre alle ore 10,30 alla presenza di una quindicina di persone si è tenuto il Consiglio comunale che ha discusso dei punti sotto riportati.

Tra le comunicazioni il Sindaco ha relazionato circa le misure messe in atto contro l’ondata di furti che ha coinvolto il nostro territorio e ha comunicato le deleghe assegnate ad alcuni Consiglieri (Bonventi: turismo ed attività economiche – Fabbietti: sport ed associazioni).

L’approvazione dei verbali è stata effettuata all’unanimità.

Sono state ratificate all’unanimità anche le due delibere di Giunta (n. 182 e n. 189) di variazione di alcuni capitoli di bilancio.

Il quarto punto è stato l’assestamento generale di bilancio.

Si è poi passati all’approvazione della convenzione che ha affidato al Comune di Ancona le funzioni di stazione appaltante per l’individuazione del soggetto gestore del servizio di distribuzione del gas naturale.

Il sesto punto è stata una mozione del Movimento 5 Stelle che chiedeva alcune modifiche della convenzione tipo per la disciplina del funzionamento delle AATO.

Pur condividendone alcuni punti, in particolare per quanto riguarda la partecipazione, si è convenuto di votare a sfavore in quanto non era pienamente condivisibile.

Il punto seguente è stata una mozione del gruppo di maggioranza di adesione alla “Campagna trasparenza e diritti” che impegna il Sindaco a supportare le istanze di tantissime cooperative ed associazioni marchigiane che vogliono una revisione delle delibere regionali di regolamentazione dei servizi socio-sanitari e di applicazione dei livelli essenziali di assistenza. La mozione è stata approvata all’unanimità.

L’ultimo punto è stata un’ulteriore mozione del Movimento 5 Stelle relativa alla cessione dei servizi all’Unione dei Comuni di Agugliano, Camerata Picena e Polverigi.  

La mozione è stata respinta in quanto già superata dai fatti e non condivisibile su alcuni punti. Ne è però scaturita un’approfondita discussione sulla situazione dell’Unione e sulle modifiche cui andranno incontro i Comuni alla luce delle nuove normative.

Consiglio comunale del 04/11/2014

Martedì 4 novembre alle ore 21,00 alla presenza di un pubblico numeroso si è tenuto il Consiglio comunale per discutere i punti sotto riportati.

Tra le comunicazioni il Sindaco ha annunciato che le commemorazioni del 4 novembre si terranno domenica 9 alle ore 10,00 in Agugliano e alle ore 11,00 a Castel d’Emilio.

I verbali delle sedute precedenti sono stati approvati all’unanimità.

Il punto due ha riguardato la situazione della società “Agugliano Servizi S.r.l.”. Dopo una breve relazione del Sindaco, il Revisore dei Conti della società ha certificato un bisogno finanziario di circa 1.600.000 euro. Su tale fabbisogno hanno concordato anche i Capigruppo di minoranza Foroni e Stacchiotti. Successivamente l’Amministratore della Società ha ampiamente relazionato su tutti i problemi che ha riscontrato. Un punto importante è stata la dichiarazione del Segretario comunale che i lavori del Centro di aggregazione giovanile e la ristrutturazione della ex scuola elementare di Castel d’Emilio non potevano essere appaltati se preventivamente non avevano la copertura finanziaria. Tale copertura finanziaria non c’è mai stata in quanto i mutui non sono mai stati stipulati. Inoltre, anche se i mutui fossero stati stipulati, con quali risorse si sarebbero pagate le rate? 

Ancora tentano di raccontarci la favoletta della messa a reddito degli immobili. Ma chi avrebbe pagato gli affitti? Forse le Associazioni del territorio che per sopravvivere chiedono i contributi al Comune?

Pubblicheremo il verbale del Consiglio non appena sarà pubblicato.

Il punto tre è stata la comunicazione al Consiglio di un prelievo dal fondo di riserva per integrare alcuni capitoli di spesa insufficienti.

Il quarto punto ha riguardato l’adozione definitiva della variante al P.R.G. della scheda d’ambito IR 6 che conteneva anche due osservazioni non riguardanti la variante in questione. Il Capogruppo Stacchiotti ha accusato di non coerenza il Sindaco Braconi, il Vice Sindaco Bassani e il Presidente della II° Commissione consiliare Fabbietti perchè in passato in casi analoghi si erano astenuti.

Peccato che, come ricordato dal Vice Sindaco Bassani, l’inserimento delle osservazioni è stato causato dall’urgenza di riparare all’ennesimo “casino” lasciatoci in eredità dalla precedente Amministrazione. In particolare si tratta di individuare un’area per trasferire il box della protezione civile attualmente collocato in un’area non congrua.

L’ultimo punto è stata una mozione relativa alla gestione dei rifiuti presentata a firma congiunta da tutti i Capigruppo consiliari.

Consiglio comunale del 16/06/2014

Lunedì 16 giugno alle ore 21.00, presente il pubblico delle grandi occasioni, si è tenuto il primo Consiglio comunale della nuova amministrazione. E’ stato un Consiglio “tecnico” in cui sono stati espletati tutti gli adempimenti necessari al funzionamento della “macchina” amministrativa.

Il primo punto all’ordine del giorno è stato l’esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e di compatibilità del Sindaco eletto direttamente e dei consiglieri comunali.

Il Consigliere Stacchiotti ha avanzato una perplessità non circostanziata sulla posizione del Consigliere Costantini che ha chiarito la materia del contendere.

Il secondo punto è stato il giuramento del sindaco che ha recitato la formula: “GIURO DI OSSERVARE LEALMENTE LA COSTITUZIONE ITALIANA”.

Il punto tre è stata la presa d’atto della nomina dei componenti della Giunta che risulta così composta:

Thomas Braconi Sindaco con deleghe a urbanistica, edilizia privata, viabilità, personale, attività economiche, turismo, sport, rapporti con le associazioni

Bassani Franca Vice Sindaco con deleghe a lavori pubblici e patrimonio

Paoletti Manuela Assessore esterno con deleghe a finanze, bilancio e servizi produttivi

Belelli Paolo Assessore esterno con deleghe a cultura, pubblica istruzione, ecologia, ambiente e green economy 

Ciuffreda Matteo Assessore con deleghe ai servizi sociali e politiche giovanili

Si è passati poi all’elezione dei componenti della Commissione elettorale comunale che è risultata composta, oltre che dal Sindaco, dai Consiglieri Costantini Marco e Lanari Paolo per la maggioranza e dal Consigliere Cionna Lamberto per la minoranza. I supplenti saranno i Consiglieri Rossini Gianluca e Zacconi Giacomo per la maggioranza e Foroni Diego per la minoranza 

Il quinto punto ha riguardato la nomina della Commissione comunale per la formazione e l’aggiornamento degli albi dei Giudici popolari di Corte d’Assise e di Corte d’Assise d’Appello che risulta composta, oltre che dal Sindaco, dal Consigliere Fabbietti Marco per la maggioranza e dal Consigliere Foroni Diego per la minoranza.

Si è passati poi alla nomina dei Consiglieri comunali di Agugliano nel Consiglio dell’Unione dei Comuni. Sono stati eletti i Consiglieri Bonventi Luca e Rossini Gianluca per la maggioranza e il Consigliere Stacchiotti Graziano per la minoranza

I due punti seguenti hanno riguardato la nomina delle Commissioni consiliari.

Nella 1^ Commissione consiliare “Statutaria e regolamentare” sono stati nominati il Consigliere Zacconi Giacomo per la maggioranza, il Consigliere Stacchiotti Graziano per il Gruppo “Agugliano ci unisce” e il Consigliere Foroni Diego per il Gruppo “Movimento 5 stelle”.

Nella 2^ Commissione
“Programmatoria del territorio e delle opere pubbliche”
sono stati il Consigliere Fabbietti Marco per la maggioranza, il Consigliere Stacchiotti Graziano per il Gruppo “Agugliano ci unisce” e il Consigliere Foroni Diego per il Gruppo “Movimento 5 stelle”.

Il nono punto ha riguardato l’approvazione degli indirizzi per la nomina e la designazione di rappresentanti del Comune presso enti, aziende e istituzioni, cioè i criteri ai quali il Sindaco la Giunta devono ispirarsi.

Il decimo punto ha riguardato l’autorizzazione al mantenimento della partecipazione alle società partecipate del Comune che sono: Conerobus S.p.A (0,29%), Multiservizi S.p.A. (0,66%), Agugliano Servizi S.r.l. (100%), Consorzio Gorgovivo (0,77%), AATO 2 (1,063%) e Consorzio intercomunale Conero (1,68%)

L’undicesimo ed ultimo punto ha dichiarato l’invarianza della spesa per i gettoni di presenza dei Consiglieri comunali e dei componenti esterni delle Commissioni comunali ai sensi dell’art. 1, comma 136, della legge n. 56/2014.

MENZOGNE, SOLO MENZOGNE…

Non risponderemo punto per punto alle 17 falsità apparse nell’ultimo volantino di “AGUGLIANO CI UNISCE”, ma alcune di esse, almeno le più grosse, meritano una qualche precisazione.
 
N. 3 – Marciapiedi fatiscenti o inesistenti
Inesistenti  appunto. Infatti,  nel 1995, dopo la prima Amministrazione Lombardi, quello lungo via De Gasperi fino al campo sportivo non esisteva, come non esisteva quello lungo via S. Bernardino fino al complesso scolastico. Sono stati fatti dall’Amministrazione Braconi-Bassani
 
N. 4 – Una viabilità penalizzante per i cittadini e le attività locali.
Invece adesso c’è una viabilità che porta in piazza tutto il traffico e la piazza è diventata una strada di scorrimento
 
N 5 – Un rudere anche pericoloso nel centro storico (l’attuale Centro Anziani—Palazzo Vico”: questa  è una panzana troppo grossa per lasciarla passare.
All’arrivo di questi “signori” nel 2004, Palazzo Vico era totalmente restaurato; l’unica cosa fatta da loro è stato il taglio del nastro dell’inaugurazione!
Invece quando nel 1995 lo abbiamo ereditato era un cantiere aperto, fermo da anni perché molti lavori erano ancora da fare mentre i soldi erano finiti da un pezzo!
 
N. 8 – Edifici scolastici gravemente carenti circa gli adeguamenti previsti dalle norme vigenti e con scarsissime risorse destinate a tale scopo.
Per gli edifici scolastici era previsto un piano pluriennale che stanziava circa 100.000 euro all’anno.
Vogliamo invece parlare della scuola materna, al limite dell’agibilità, dopo dieci anni di promesse non mantenute sulla sua nuova realizzazione?
 
N. 12 – Un Piano Regolatore Generale  che, aveva prodotto una crisi politica senza precedenti (QUALE?) e chetecnicamente, si segnalava per la rigidità, la carenza di servizi, ecc.
Il piano regolatore generale fatto dall’Amministrazione Braconi-Bassani ha invece permesso la realizzazione del Parco delle Querce e aveva previsto un parco urbano “sotto i Mori” dove adesso c’è una bella CENTRALE A BIO MASSE!
Vogliamo poi parlare delle varianti targate Lombardi che hanno permesso di edificare fin dentro il parco?
 
N. 13 – Scarsa attenzione alle problematiche sociali e dell’assistenza, provata dai limitati fondi comunali destinati a questo servizio.
Vogliamo parlare di come è perché in questi dieci anni di Amministrazione Lombardi sono stati chiusi: il centro diurno per portatori di handicap, la ludoteca, il centro giovanile e l’Informagiovani?
Servizi importanti che l’Amministrazione Braconi-Bassani aveva creato e finanziato.
 
Potremmo continuare punto su punto, ma siamo sicuri che i cittadini sappiano valutare e giudicare l’operato di questa Amministrazione che si sta veramente attaccando sugli specchi per tentare di difendere ciò che ormai è indifendibile!

Candidati

Ecco la lista dei candidati “Agugliano Progetto Comune” 

Cena della lista “Agugliano Progetto Comune”

Le foto potete trovarle anche nell'apposita sezione.