Archivio di dicembre 2009

Consiglio comunale del 26/11/2009

Come sempre i verbali delle sedute precedenti sono stati approvati senza osservazioni.
Il secondo punto trattato è stata la nostra proposta di istituzione del registro delle dichiarazioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari (testamento biologico). Ci saremmo aspettati che su argomenti che dovrebbero coinvolgere solo le coscienze personali, la maggioranza avrebbe dimostrato un minimo di apertura. Così non è stato. Ne prendiamo atto.
Per respingere la proposta si sono appellati a giustificazioni a dir poco fantasiose: la struttura del Comune non ce la farebbe a sopportare il carico di lavoro, costerebbe troppo…
Ma per piacere!!!
Quello che spiace è che anche i “colleghi (?)” dell’opposizione (ad eccezione di Thomas Braconi) si sono allineati alle posizioni della maggioranza con posizioni molto simili: la competenza delle materie sanitarie spetta allo Stato che delega le regioni; quello che fa un comune come Agugliano non può incidere a livello nazionale…
Il risultato è che anche stavolta hanno votato con la maggioranza!!!
Anche sulla mozione sulla presenza del crocifisso nelle aule scolastiche si è avuta la stessa convergenza. Nel corso della discussione, la presenza del crocifisso è stata ampliata non solo alle aule scolastiche, ma a tutti gli edifici pubblici: evidentemente qualche volta quello che fa un piccolo comune conta…
Si è passati poi all’adozione del regolamento per l’assegnazione di alloggi di edilizia convenzionata che dovrebbe disciplinare le graduatorie per l’assegnazione di case a prezzi più bassi soprattutto alle giovani coppie e alle famiglie numerose. Sicuramente un’ottima cosa, peccato che per le giovani coppie sia stato fissato il limite dei 35 anni (la nostra proposta era 29) e, quello che è grave, il limite di reddito è stato fissato a 35.000 euro di ISEE, cioè un reddito di circa 70.000-80.000 euro l’anno! In pratica i soldi del Comune andranno anche a chi ha un reddito sufficiente per comprare casa in modo autonomo.
Noi abbiamo proposto di scaglionare le fasce di reddito e di attribuire punteggi maggiori ai redditi più bassi oppure di abbassare il limite di reddito in modo tale che fossero agevolate le famiglie con più difficoltà. Inutile dire che la proposta è stata bocciata sia in Commissione sia in Consiglio.
Per i componenti dei gruppi di opposizione (ma sono di opposizione?) Partito Democratico e Vivere Agugliano, nessun problema: ancora una volta hanno votato con la maggioranza…
Il piano particolareggiato preliminare degli ambiti IP20 e IP21 (zona industriale di Molino-Chiusa) è stato votato all’unanimità in quanto va fatto tutto quanto il possibile per sistemare quella zona.
Sull’assestamento generale del bilancio annuale di previsione per l’esercizio 2009 come al solito ci siamo astenuti ritenendolo un atto di gestione che riguarda la maggioranza.
Cìè stata poi una comunicazione al Consiglio di prelevamento dal fondo di riserva per integrare alcuni capitoli di spesa.
Si è passati poi all’approvazione del protocollo d’intesa con la Provincia di Ancona per il rilevamento dei flussi di traffico per la riduzione dell’inquinamento atmosferico nella bassa vallesina che è stato approvato all’unanimità in quanto è ovviamente condivisibile tutto ciò che possa portare ad una riduzione del traffico e dell’inquinamento
L’ultimo punto è stata la discussione sulla legge regionale n. 22/2009 – Piano casa. Limiti di applicabilità. Interventi in deroga. Su questo punto ci siamo astenuti perchè alcuni passaggi della proposta di delibera avrebbero avuto bisogno di maggiore approfondimento.

Consiglio comunale dei ragazzi

Sabato 28 novembre il Consiglio comunale “ufficiale” ha incontrato il Consiglio comunale dei ragazzi i cui componenti hanno presentato il loro progetto per il corrente anno scolastico che riguarda lo studio della Costituzione e i diritti umani.
In questo periodo ce n’è davvero un gran bisogno!
Peccato le numerose assenze tra le file degli Assessori e dei Consiglieri di maggioranza…