Archivio di settembre 2010

Consiglio comunale del 02/09/2010

Spettatori presenti: quattro/cinque.

I verbali delle sedute precedenti sono stati approvati senza alcuna osservazione anche perché, di fatto, c’erano solo i dispositivi delle delibere in quanto gli interventi non sono stati registrati per il mancato funzionamento dell’impianto di registrazione.

Il secondo punto riguardante la lottizzazione IP5 (Via Gavone) – Adozione del piano attuativo è stato ritirato (!).

Sul terzo punto relativo all’intervento diretto D’Agnano luigi C.da Gavone. Approvazione schema di convenzione per l’attuazione delle previsioni urbanistiche dell’area 5, ambito 11, del P.R.G. (realizzazione di percorso pedonale) abbiamo votato a favore in quanto si tratta di continuità con un intervento precedente, cioè la prosecuzione del marciapiedi all’inizio di C.da Gavone di cui un tratto era già stato approvato precedentemente.

Ci siamo astenuti sul quarto punto riguardante l’approvazione progetto di realizzazione del marciapiede pubblico in C.da Gavone, strada provinciale SP9. Atto di permuta di area comunale con area privata di proprietà “C.R.T. Immobiliare S.r.l.”. Provvedimenti conseguenti perché la permuta delle aree in oggetto non ci è sembrata così strategica.

Ci siamo astenuti anche sull’adozione definitiva della variante alle norme teciche di attuazione del piano regolatore generale relativa alla realizzazione di superfici non residenziali (quali logge e porticati).

Abbiamo invece votato contro sul sesto punto riguardante l’acquisto di immobile in Via Nazario Sauro in quanto l’immobile viene acquistato al solo fine di abbatterlo per poter realizzare nell’area (tutelata) un parcheggio.

Voto contrario anche sul settimo punto riguardante la stipula di una fideiussione bancaria a garanzia sull’acquisto dell’impianto fotovoltaico a terra. Abbiamo ritenuto non sufficienti le spiegazioni sul perché il Comune stipuli una fideiussione a garanzia di un mutuo che verrà acquisito dall’Agugliano Servizi e sui costi dello stesso che, secondo da quanto detto del Sindaco, possono variare da 0 a 37.500 euro…