Archivio di gennaio 2011

Consiglio comunale del 02/02/2011

Spettatori presenti: due.

Il primo punto come sempre ha riguardato le comunicazioni del Sindaco (che non ci sono state) e l’approvazione dei verbali relativi alle sedute precedenti che sono stati approvati all’unanimità visto che finalmente c’era la trascrizione degli interventi.

  1. Il secondo punto era relativo a provvedimenti contingenti per la riduzione della concentrazione di polveri sottili PM10 nell’aria-ambiente. Accordo di programma con la Regione Marche, la Provincia di Ancona ed i Comuni individuati come appartenenti alla zona A dalla delibera amministrativa del Consiglio regionale n. 52 del 08 maggio 2007.
  2. Su questo punto ci siamo astenuti perchè pur essendo favorevoli a qualsiasi provvedimento in favore della qualità dell’aria e dell’ambiente, l’accordo preso in esame ci è sembrato privo di una reale efficacia dato che la sua scadenza è prevista per il 31 marzo prossimo e per quella data molto probabilmente non saremo stati in grado di fare nulla, neanche di mettere i cartelli previsti…

  3. Abbiamo votato a favore sull’adozione del nuovo regolamento del Consiglio comunale dei ragazzi che ha modificato quello già esistente.
  4. Abbiamo anche proposto un emendamento (accolto) per megliuo specificare le modalità di elezione dei rappresentanti della minoranza.

  5. C’è poi stata una comunicazione al Consiglio dei prelievi dal fondo di riserva fatti con una delibera di Giunta che non risulta ancora pubblicata all’albo.

  6. Il quinto punto ha riguardato la costituzione del nucleo di valutazione in forma associata con il Comune di Ancona ed il Comune di Camerata Picena.
  7. Su questo punto abbiamo votato a favore perchè, oltre ad essere favorevoli alle collaborazioni tra Comuni, in questo modo la terzietà delle decisioni.

  8. Abbiamo invece votato contro sul programma delle collaborazioni per l’anno 2011 in quanto i contenuti della delibera, secondo noi, non soddisfano i requisiti che dovrebbe avere quello che viene definito “programma”, limitandosi a fare delle previsioni di massima su “eventuali” necessità dell’Ente.

  9. Sul settimo punto relativo all’approvazione di una variante alle norme tecniche di attuazione del Piano Regolatore Generale relativa alla realizzazione di superfici non residenziali (quali logge e porticati) ci siamo astenuti.

  10. Abbiamo invece votato a favore sulla modifica dell’art. 9 dello schema di convenzione, approvato con delibera di Consiglio comunale n. 68 del 08/11/2010, relativo al piano di lottizzazione Ambito IP5 sub ambito C1 in quanto tale modifica prevede per il lottizzante l’obbligo di allacciare le utenze degli edifici da realizzare alla rete dell’impianto di teleriscaldamento a bio masse, laddove questo sia pronto.

  11. Infine, ci siamo astenuti sulla variante al PRG relativa all’integrazione della rete stradale provinciale. Infatti questa variante prevede un tracciato alternativo a Via De Gasperi in modo da evitare l’attraversamento del paese da parte di tutto il traffico non residenziale, e questo  è più che condivisibile, ma il nuovo tracciato passerà proprio a fianco dell’area destinata a nuovo polo scolastico, e questo, secondo noi, è un fattore di criticità.