Archivio di gennaio 2014

Consiglio comunale del 28/01/2014

Tra le comunicazioni il Sindaco ha reso noto che la Protezione civile ha presentato una relazione sull’attività svolta. Sull’approvazione dei verbali ci siamo astenuti in quanto sono stati fatti approvare insieme quelli delle ultime due sedute, in una delle quali eravamo assenti.

Il punto due ha riguardato la discussione, se così si può definire, in merito all’attività della Società “Agugliano Servizi S.r.l.”. Per quasi due ore ci siamo sentiti sciorinare, prima dal Sindaco poi dall’Amministratore della Società, le meraviglie operate da questa società. Per dirla con le parole di un celebre film “cose che voi umani non potreste neanche immaginare”.

Quando è toccato all’opposizione parlare, è stato messo in atto un atteggiamento vessatorio e provocatorio: tentativi di interruzione, richiami al tempo consentito di intervento, commenti fuori microfono e così via. Le relazioni non hanno fugato alcuno dei nostri dubbi e anche il Revisore, chiamato a intervenire dall’Assessore Berardi, non ha né confermato né smentito nulla, limitandosi a rinviare il suo giudizio al 26 maggio (data delle elezioni amministrative ?!?!)

Saremo più precisi non appena il verbale sarà pubblicato.

C’è poi stata la comunicazione di un prelievo dal fondo di riserva pari ad euro 33.550 destinato in larghissima parte alla manutenzione delle strade (è iniziata la campagna elettorale?)

Il quarto punto, sul quale abbiamo votato contro, ha riguardato la convalida da parte del Consiglio comunale della delibera di Giunta n. 214 del 12/12/2013 concernente la proroga della sospensione della delibera di recesso unilaterale dall’Unione dei Comuni, adottata dalla Giunta con difetto di attrizione.

E’ seguita poi la revoca definitiva della delibera di recesso unilaterale dall’Unione dei Comuni e che ha posto fine (almeno lo speriamo) a questo tormentone infinito.

Il sesto punto ha riguardato la risoluzione della convenzione di Segreteria con i Comuni di Camerata Picena e San Marcello e l’approvazione di una nuova convenzione per la gestione associata dell’Ufficio di Segreteria con i Comuni di Offagna, Polverigi e Camerata Picena.

Abbiamo fatto notare che lo schema di convenzione era sbagliato in numerosi articoli in quanto prevedeva l’adesione di due Comuni e non quattro come realmente è.

Ci sorge un dubbio: ma qualcuno legge i documenti che devono andare in Consiglio?

Col settimo punto sono stati nominati i tre Consiglieri (due di maggioranza: Braconi . e Freddi e uno di minoranza: Bassani) che andranno a far parte della nuova Unione dei Comuni.

Il punto otto ha riguardato delle piccole modifiche al regolamento per la disciplina della “Fiera di Primavera” (la data è stata spostata dalla terza alla seconda domenica di aprile e sono stati variati alcuni posteggi).

Il nono ed ultimo punto è stata una rettifica dello schema di convenzione per la costituzione della centrale unica di committenza per i Comuni di Agugliano, Camerata Picena e Polverigi.

Le modifiche sono state volute dal Comune di Polverigi che le ha introdotte durante l’approvazione fatta nel suo Consiglio. Questo ha comportato un nuovo passaggio in Consiglio comunale anche da noi.

Evidentemente solo da noi i testi che pervengono in Consiglio sono considerati immodificabili…