Archivio di dicembre 2014

Consiglio comunale del 29/12/2014

Il primo punto ha riguardato l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti.
Sono stati approvati i verbali n. 64 – 66 – 67 in quanto per gli altri ci sono stati problemi di registrazione.

C’è poi stata la comunicazione del prelievo del fondo di riserva di cui alla deliberazione di Giunta municipale n. 216 del 16/12/2014 con cui è stato pagato un acconto di 22.000 euro alla società Agugliano Servizi per i lavori di riqualificazione della piazza di Castel d’Emilio.
Per questo lavoro, così come per l’antincendio del palasport comunale, il precedente contratto prevedeva che la società facesse i lavori nel 2014 ma venisse pagata solo nel 2015…

Si è poi passati alla nomina del revisore unico del Comune ai sensi dell’art. 234 del D. Lgs. 267/2000 nella persona della Dott.ssa Filipponi Maria Ida, prima estratta dall’elenco regionale.

La mozione del gruppo consiliare Agugliano ci Unisce contro lo spostamento del semaforo di via Molino è stata respinta in quanto tale semaforo, come già annunciato in campagna elettorale, è considerato inutile dato che in quella zona non c’è una elevata necessità di attraversamento pedonale e l’impianto semaforico non è un rallentatore di velocità.
Il semaforo verrà spostato a Montevarino dove garantirà un attraversamento della provinciale sicuro per i tantissimi cittadini che dal quartiere si recano a piedi verso il centro del paese o verso le scuole.
Per risolvere il problema dell’alta velocità, in via Molino verrà installato uno speed check in cui sarà possibile installare un autovelox. 

E’ stata respinta anche la mozione del Movimento 5 stelle riguardante l’uso dei diserbanti in quanto non del tutto condivisibile ed è stata sostituita con una mozione del gruppo di maggioranza approvata all’unanimità.

L’ultimo punto è stata una discussione su l’allarme sicurezza proposta dal Gruppo Agugliano ci Unisce.
Il Sindaco ha ampiamente illustrato tutto quello che è stato fatto dall’Amministrazione comunale.

AUGURI !

Auguri comunisti