W il 25 aprile!

Vedevamo a portata di mano, 
dietro il tronco, il cespuglio, il canneto, 
l’avvenire di un mondo più umano
 e più giusto, più libero e lieto. 
Avevamo vent’anni e oltre il ponte
oltre il ponte che è in mano nemica, 
vedevamo l’altra riva, la vita. 
Tutto il male avevamo di fronte 
tutto il bene avevamo nel cuore
a vent’anni la vita e` oltre il ponte
oltre il fuoco comincia l’amore… 
 
Ormai tutti han famiglia hanno figli
che non sanno la storia di ieri 
io son solo e passeggio fra i tigli 
con te cara che allora non c’eri. 
E vorrei che quei nostri pensieri
quelle nostre speranze di allora 
rivivessero in quel che tu speri
o ragazza color dell’aurora. 
 
(Oltre il ponte – Italo Calvino)
 

 

Agugliano ha ricordato il sacrificio di coloro 
che ci restituirono dignità e libertà 
 
 
 
 

I Commenti sono chiusi