Consiglio comunale del 21/02/2017

Le comunicazioni del Sindaco hanno riguardato la consegna a tutti i Consiglieri comunali del documento programmatico annuale della Società Agugliano Servizi e una comunicazione della Corte dei Conti che ha preso atto dell’adozione dei provvedimenti per correggere la contabilizzazione di alcune spese del bilancio che chiude così una procedura per presunta elusione del patto di stabilità dell’anno 2013.

Sempre tra le comunicazioni è stata resa nota la costituzione del Gruppo consiliare “A Sinistra per Agugliano” cui hanno aderito i Consiglieri Minardi e Zacconi e il Vice Sindaco Bassani. Il Capogruppo Zacconi ha letto il seguente comunicato:

Prendo la parola per comunicarvi brevemente che in data 18 febbraio è stata presentata la comunicazione di costituzione di un nuovo Gruppo consiliare che ha assunto la denominazione di “A Sinistra per Agugliano, la formazione politica locale che abbiamo continuato a rappresentare in questi anni; comunico altresì che a questo Gruppo hanno aderito il sottoscritto, il Consigliere Minardi e il Vice Sindaco Bassani.

Vorremmo chiarire fin da subito un punto centrale: noi rappresentiamo una forza fortemente organica a questa Amministrazione e continueremo ad esserlo nel rispetto del programma elettorale che abbiamo condiviso e sottoscritto.

Fino a che ci si muoverà su questo solco la maggioranza sarà unita come sempre, anzi, riteniamo che questa nostra decisione possa essere uno stimolo a fare anche di più e meglio di quanto sia stato fatto finora.

Concludo quindi, confermando la nostra fiducia verso il Sindaco Braconi e il nostro appoggio all'operato degli Assessori.”

Sono poi state una serie di delibere propedeutiche all’approvazione del bilancio di previsione e precisamente:

  • Il piano delle alienazioni e valorizzazione immobiliari con cui è stato stabilito di alienare l’immobile degli ex ambulatori medici del Molino
  • Il piano finanziario del servizio di smaltimento rifiuti
  • Le tariffe per l’applicazione del tributo comunale sui rifiuti (TARI)
  • L’applicazione del tributo TASI
  • La conferma delle aliquota dell’addizionale comunale all’IRPEF
  • Il piano delle consulenze e degli incarichi (consulenza legale e direttore periodico comunale)
  • L’aggiornamento del valore delle aree fabbricabili
  • La nota di aggiornamento al documento unico di programmazione (DUP)

Infine è stato approvato il bilancio di previsione 2017/2019.

Singolare è stata la votazione dei Gruppi consiliari di opposizione; infatti mentre coerentemente il rappresentante del Movimento 5 Stelle si è astenuto su tutti i punti, il Gruppo Agugliano ci Unisce ha invece votato a favore al Documento Unico di Programmazione (quello che in pratica ha sostituito la relazione previsionale e programmatica) ed ha votato contro al bilancio (cioè ai numeri che danno attuazione alla relazione).

Forse il Capogruppo di Agugliano ci Unisce invece di pensare ad uscire sui giornali per parlare di quello che fanno i Gruppi di maggioranza, sarebbe meglio si concentrasse su quello che fa il suo Gruppo.

Gli ultimi due punti hanno riguardato una piccola variante al P.R.G. relativa alla riperimetrazione dell’area di intervento del complesso agricolo D4 che ha visto l’individuazione di due comparti attuativi, votata all’unanimità, e la decadenza degli accordi pubblico-privati per la realizzazione delle opere di urbanizzazione Comuni nell’ambito IP5 che consentirà al Comune l’escussione delle polizze e la realizzazione di opere non più differibili. Questo punto ha visto la sola astensione del Gruppo Agugliano ci Unisce.

I Commenti sono chiusi