Consiglio comunale 28/09/2017

Non ci sono state comunicazioni del Sindaco e i verbali della seduta precedente sono stati approvati all’unanimità senza emendamenti.
 
E’ stata comunicato un prelievo dal fondo di riserva di 5.000 euro per un rimborso di oneri di urbanizzazione e di 2.500 euro per esigenze degli uffici.
 
E’ stato poi individuato un nuovo soggetto riscossore a seguito dell’entrata in vigore del D.L. n. 193/2006 che ha cancellato Equitalia; il punto ha visto l’astensione del rappresentante del Movimento 5 Stelle.
 
Con l’astensione del Movimento 5 Stelle e il voto contrario dei rappresentanti di Agugliano ci Unisce è stato approvato il D.U.P. per il triennio 2018 – 2020, cioè il documento unico di programmazione.
 
L’approvazione del piano di razionalizzazione delle società partecipate, in applicazione del decreto Madia, che prevede la messa in liquidazione “in bonis” dell’Agugliano Servizi ha visto l’astensione del Gruppo Agugliano ci Unisce. Il punto ha visto una lunga e dettagliata relazione del Sindaco sullo stato della società.
 
Al punto 6 con il voto contrario di tutta la minoranza è stato approvato lo schema di convenzione tra l’Unione Terra dei Castelli e i Comuni di Agugliano e Polverigi disciplinante il trasferimento di tutto il personale all’Unione, un altro passo verso il pieno funzionamento dell’Unione dei Comuni.
 
All’unanimità è stato approvato l’aggiornamento del piano delle alienazioni che prevede l’alienazione di due frustoli di terreno.
 
L’ultimo punto ha riguardato listituzione della tariffa di compartecipazione economica al servizio di trasporto sociale. Questo punto ha visto l’incomprensibile voto contrario dei rappresentanti del Gruppo Agugliano ci Unisce. Incomprensibile perché a fronte di un rafforzamento del servizio di trasporto pubblico locale oggi svolto per sei giorni alla settimana dal Conerobus (al posto dei tre giorni della ditta precedente) e all’aggiunta del servizio sociale per le fasce più deboli della popolazione considerano il servizio non soddisfacente ipotizzando (hanno la palla di cristallo?) che in futuro il Conerobus sospenderà il servizio…

I Commenti sono chiusi